Cartolarizzazione 2011: firmato l’accordo.

Si è tenuto oggi, martedì 16 aprile, il tavolo di contrattazione avente all’ordine del giorno, tra l’altro, l’accordo di riparto della c.d. “cartolarizzazione”.

Dopo un prolungato dibattito si è giunti alla tanto sospirata firma da parte di tutte le Organizzazioni Sindacali presenti tranne la UIL, la quale ha sollevato alcune perplessità circa la valenza di tale accordo.

Avevamo paventato che alcune questioni, già espresse durante l’incontro precedente, non facevano presagire nulla di buono e che servivano più a rallentare i lavori che ad altro, un giorno ne capiremo anche il perché, forse!

In ogni caso l’accordo è stato siglato ora non ci resta che vigilare che nulla rallenti la conclusione dell’iter burocratico che il pagamento avvenga nel minor tempo possibile.

L’accordo, siglato oggi, ricalca quello dell’anno scorso con la parametrazione di:

  • AREA I  = 100

  • AREA II = 125

  • AREA III (F1-F3) = 145

  • AREA III (F4-F6) = 150

Al termine della contrattazione per il riparto della “cartolarizzazione” sono state affrontate alcune problematiche rimaste in sospeso nel precedente incontro.

 Innanzi tutto l’Amministrazione ha portato sul tavolo alcune risposte alle molteplici domande rivoltegli sempre nel precedente incontro:

  • E’ stato consegnato alle OO.SS. presenti un prospetto riepilogativo della situazione dei comandati “in” diviso per Aree e per sedi di attuale collocazione, questo rendiconto è necessario per poter intavolare il prima possibile un confronto sull’opportunità di non far occupare eventuali carenze di organico da personale proveniente dall’esterno. Prima “stabilizziamo” i nostri colleghi interni e poi si discute sui restanti posti non coperti, chiaramente fatte le dovute distinzioni per casi specifici di sedi con carenze croniche di personale. Questo confronto è fondamentale anche in previsione di eventuali future progressioni economiche/riqualificazioni sia per cercare di mettere una volta per tutte la parola fine alla questione degli idonei.  

  • Per quanto riguarda la questione dei Buoni pasto, l’Amministrazione non ha saputo darci date certe circa la loro erogazione sperano comunque che il tutto avvenga, al massimo, entro il mese di giugno.

  • Sul Decreto Ministeriale inerente le “convenzioni”, sembra che lo stesso sia attualmente alla firma del Ministro, a riguardo è stato chiesto di prendere visione del D.M. il prima possibile, al fine di averecontezza del suo contenuto.

  • Sono state fissate due date per il tavolo tecnico sulla composizione del FUA, e per l’eventuale reperimento di risorse aggiuntive come richiesto nel precedente incontro da tutte le OO.SS. al momento le date sono: 30/04/2013 e 07/05/2013.

Come sempre Vi terremo aggiornati sull’evolversi degli eventi.

Walter Marusic

Coordinatore Nazionale MEF

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: