FUA 2011

FUA 2011

Martedì 27 u.s. si è tenuto l’incontro con l’Amministrazione per discutere dell’accordo di riparto del FUA 2011.

L’Amministrazione ha presentato alle OO.SS. una proposta di ripartizione delle risorse – derivanti dall’attuazione dell’art. 51, comma 2, della legge 23.12.2000 n°388 e dall’art. 43, comma 5, della legge 27.12.1997 n°449 – tra il fondo unico di amministrazione ed il fondo della separata area della dirigenza.

         Da quello che si è potuto constatare, dai dati consegnati dall’Amministrazione, il totale delle risorse economiche da distribuire è ridotto di circa 2 milioni di euro rispetto al FUA 2010.

Dopo un approfondito confronto tra le parti, l’incontro è stato rinviato a martedì 3 c.m. al fine di poter acquisire maggiori informazioni in merito.

 Ci spiace costatare come alcune Sigle Sindacali abbiano, ancora una volta, scelto “effetti speciali” abbandonando il tavolo per questioni di lana caprina, sbagliando i bersagli dei Loro strali, invece di lavorare fattivamente per risolvere i Tanti Troppi problemi che investono i Nostri colleghi.

Da tempo ormai c’è una guerra di alcune sigle sindacali, neanche troppo sotterranea, nei confronti della Ragioneria e del Suo personale, guerra che, tra l’altro, non porta alcun miglioramento ai colleghi degli altri Dipartimenti. A chi giova tutto questo a noi importa poco, importa chiudere al più presto un buon accordo sul FUA 2011, sulle posizioni organizzative, su eventuali ulteriori progressioni economiche, sugli idonei e su tanto altro ancora in seguito.

Tutto questo a prescindere da chi debba o meno informare le sigle sindacali su una Circolare dell’IGOP.

Martedì prossimo, si continua!

                                                                          Rita Bontempo – Walter Marusic

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: