Progressioni Economiche: oggi, no domani, forse ieri, sicuramente a breve!

Spiace a questa Organizzazione Sindacale notare come il Ministero de      l’ Economia  e delle Finanze  non sia in grado di fare un salto di qualità.

Ci riferiamo alla nota questione delle progressioni economiche ed alla misteriosa data della pubblicazione delle relative graduatorie.

Questo, nonostante i tanti investimenti economici fatti per NOIPA, SPRING nonché per tutta la miriade di applicativi esistenti,  il massimo che questa Amministrazione sia riuscita a fare è quello di scrivere sulla intranet  “a breve i risultati delle procedure”  su una materia così importante per circa 7.000 dipendenti/famiglie!!!

Quale sia stato l’impedimento,  per il Ministero controllante di tutti gli altri Ministeri  nonché di tutte le Amministrazioni pubbliche locali e non, che ha portato a non riuscire ad individuare e comunicare al proprio personale una data certa per la pubblicazione delle graduatorie delle progressioni economiche.

Lungi da noi fare del facile populismo, sorge però spontaneo chiedersi quanto personale Dirigente e non, sia interessato dalla lavorazione di dette graduatorie e di quanto si sia speso in software dedicato.

Tutto ciò anche in considerazione del fatto che l’Amministrazione era, al momento della ricezione delle domande di partecipazione alle suddette progressioni economiche,  già in possesso di tutte le informazioni (escluso l’esame finale) per stilare delle graduatorie “virtuali”.

Reputiamo, di conseguenza, che l’utilizzo di un semplice programma informatico avrebbe permesso in tempi rapidi di elaborare le “graduatorie ufficiali” una volta ottenuto il risultato dell’esame.

Ma ripetiamo non è un problema “il quando” usciranno le graduatorie (essendo certo entro il mese di Dicembre), quello che lascia perplessi è che non si riesca a prevedere una data certa, fosse anche il 30 del mese da comunicare ai lavoratori interessati.

Riteniamo il tutto una mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori che da giorni continuano ad inseguire le voci di corridoio su questa fantomatica data, voci in contraddizione una con l’altra e che altro non fanno che aggiungere caos al caos, sulla pelle dei nostri colleghi.

Speriamo si ponga fine al più presto a  questa storia, che in ogni caso lascerà un’altra macchia sul prestigio di questo Ministero.

 

                                        Coordinamento MEF

                                           Walter Marusic

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: